sabato, 19 ottobre 2019 11:32
Home
Contatti
EVENTI___________
Musica
Teatro
Arte
Dibattiti
Cinema
CIRCOLO_____________
Studio e Sala Prove
Associazione e Circolo
DIDATTICA____________
Corsi e Formazione
Insegnanti
Approfondimenti
MATTAVIDEO
LA WEB RADIO AGRO SOUNDSYSTEM
ASCOLTA I NOSTRI LIVE DEL VENERDI

OFFICINA MUSICALE AUTOPRODUZIONE
menutam.jpg
<<MY SPACE OMA>>
Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai periodicamente informazioni su eventi, iniziative e concerti dell'exmattatoio






Home arrow Cinema arrow 18 NOVEMBRE MATTACINEMA: Kosovo versus Kosovo
18 NOVEMBRE MATTACINEMA: Kosovo versus Kosovo PDF Stampa E-mail

MATTACINEMA

DOMENICA 18 NOVEMBRE ORE 21.30

Image

Kosovo versus Kosovo

di Andrea Legni e Valerio Bassan
(Italia, 2012 - 52 min.)

INGRESSO GRATUITO PER I SOCI ARCI 

Domenica 18 novembre, l’Ex Mattatoio propone come primo appuntamento della rassegna cinematografica “C’era una volta un paese…”, in programma ogni domenica fino al 9 dicembre, il documentario “Kosovo versus Kosovo”, un progetto indipendente  realizzato da due giovani giornalisti italiani in cui si racconta l’attuale, nonché drammatica, situazione politica e sociale nel Kosovo. Il documentario è stato presentato in anteprima nazionale il 5 novembre presso la sala Arrigoni del Cinema Palazzo a Roma.
La proiezione sarà seguita da un dibattito con l’autore Andrea Legni.

Inoltre, a partire dalle ore 20 ci sarà una apericena.

 

Sinossi:
A tredici anni di distanza dalla guerra, le zone abitate dai serbi all’interno del Kosovo indipendente formano un vero e proprio Stato dentro lo Stato. L’area del Paese a nord della città di Mitrovica, abitata quasi esclusivamente da serbi, è parte del nuovo stato soltanto secondo le cartine: al suo interno, infatti, il governo kosovaro non ha alcuna autorità. Gli abitanti di queste aree votano sindaci riconosciuti solo da loro stessi, utilizzano una propria moneta, hanno infrastrutture, scuole e ospedali gestiti direttamente da Belgrado. Gran parte dei politici e dei media di parte albanese considerano gli abitanti di quest’area solamente degli “invasati” che puntano a destabilizzare il Kosovo. L’esistenza stessa di questi villaggi viene spesso definita come un cancro interno al territorio dello stato. Tra i nazionalisti serbi, invece, gli abitanti della parte nord del Kosovo vengono elevati al rango di eroi, in quanto ultimi autentici difensori di una patria quasi perduta. Gli abitanti di queste piccole “enclave” serbe però vivono senza libertà di movimento e senza lavoro, evitando di addentrarsi nelle città albanesi per paura di subire aggressioni. Una situazione che ha spinto a lasciare il Kosovo oltre duecentomila serbi. Un viaggio attraverso i paradossi e le difficoltà di una realtà troppo presto dimenticata dai media e dai governi occidentali.

Trailer:
http://kosovoversuskosovo.comoj.com/italiano/trailer/

Gli autori:
Andrea Legni. Giornalista freelance, vive a Roma. Collabora con il Corriere della
Sera e con la rivista Terre di mezzo, realizzando principalmente articoli e videoreportage
su tematiche sociali. Kosovo versus Kosovo è il suo primo documentario.
Valerio Bassan. Giornalista professionista, ventisei anni. Risiede a Berlino, da dove
collabora con diversi quotidiani online italiani. Ha fondato e dirige Il Mitte, l’unicoquotidiano italiano di Berlino. “Kosovo versus Kosovo” è il suo primo documentario.

Scheda tecnica:
regia, riprese e montaggio: Valerio Bassan & Andrea Legni
voce fuori campo: Tommaso Caporali
musiche originali: Valerio Bassan
grafiche: Maddalena Oppici
traduzioni: Jelena Urošević
progetto grafico: Elena Brenna
con il contributo di: Domenico Palazzi e Jovan Zlatičanin
durata: 52min
formato: DVD PAL 16:9 anamorfico
audio: stereo
lingue originali: italiano, serbo, albanese
sottotitoli: italiano, inglese, serbo

< Precedente   Prossimo >

TESSERA ARCI 2013

PARTITO IL NUOVO TESSERAMENTO ARCI
L'ARCI sostiene la cultura! 

Image
La tessera dell'Exmattatoio vale un anno di eventi, arte, musica,teatro, cinema, formazione e tanto altro...La tessera da diritto a partecipare alle attività del circolo e a ogni momento della vita democratica dell'associazione.
WEB LINK
Partner
Galleria Immagini
numero-1.jpg
OFFICINA FORMAZIONE

Impararsuonando – Laboratorio di Apprendimento Musicale

Il laboratorio Impararsuonando è un progetto permanente dell’Exmattatoio – Officine Culturali rivolto a bambini, giovani , anziani, ai professionisti della musica ma anche, e soprattutto, a chi non ha mai preso uno strumento musicale in mano. Il laboratorio secondo i principi della decrescita felice promuove un percorso musicale dedicato alla pratica musicale e non all’ambito teorico e accademico. Impararsuonando promuove uno studio della musica nell’ottica della socialità e convivialità.
Gli strumenti vengono suonati e mai analizzati, si promuovono settimanalmente laboratori di insieme e di condivisione tra le varie classi, dedicando particolare attenzione all’improvvisazione, al senso del ritmo come movimento fluido e continuo, alla tradizione orale e alle musiche popolari.
Integrandosi con le attività dell’OMA (Officina Musicale Autoproduzione) fornisce agli allievi e docenti workshop, seminari, giornate di libera improvvisazione, scambi musicali e culturali in uno spazio autogestito e liberamente autoprodotto.
Il Laboratorio si propone di sostituire il sistema scolastico e accademico con una rete di risorse e di personale educativo, cui gli individui possano rivolgersi liberamente in relazione ai propri bisogni e interessi. 

Impararsuonando ha attivato i seguenti corsi:

Chitarra elettrica e classica Lorenzo Siani
Basso e Laboratori Pop-rock  Fabio Accurso
Batteria Gaetano de Carli
Canto Annalisa Marcello
Armonica a bocca Andrea Ienco
Ukulele e Didattica per bambini da 0 a 6 anni Angelo Capozzi
Tromba Alessio Guzzon

Laboratorio Corale Valentina Vetrano
Laboratorio di Arti Circensi e Giocoleria Compagnia Circo Sonambulos
 
e inoltre
"Incominciamopresto" - Musica per bambini da 0 a 24 mesi
"Musicamaestro"  – Musica per bambini da 24 a 36 mesi
"Musicamaestro"  -  da 3 a 5 anni
"Matta Orchestrina" Didattica strumentale - da 6 a 8 anni
secondo la Music Learning Theory a cura di Angelo Capozzi
 

 

NEWS E PRIMAPAGINA

 

saletta-front.jpg

saletta-retro.jpg