Uno spazio all’aperto per musica e arti visive: nasce èxItra

Un nuovo contenitore culturale che l’associazione Arci La Freccia di Aprilia proporrà ogni estate, è questo èx|tra, la rassegna di musica indipendente e arti visive in programma dall’8 al 10 luglio nello spazio rinnovato dell’Ex Mattatoio. èx|tra si svolge all’aperto, è un fuori programma e nella sua edizione 2016 sarà #fuoricultura, una tre giorni rovente di intrattenimento e vitalità.

Headliner della manifestazione gli Otto Ohm, band con 20 anni di carriera e 6 dischi all’attivo che sabato 9 luglio infiammerà il palco con sonorità dub-reggae. Ad aprire la serata la Domino Crew, storica formazione reggae del litorale. La serata continuerà con i sound system di Kdb, Troublehead e Kallagan.

Domenica 10 luglio spazio a una delle rivelazioni della scena musicale romana: i Joe Victor, che con il loro folk-country hanno infiammato in questi mesi i club della capitale. A seguire il pubblico ballerà con le selezioni di ChiefSoul Officers, mentre in apertura di serata gli appassionati di calcio potranno seguire su maxischermo la finale degli Europei.

Venerdì 8 luglio la finale del contest Aprilia Original Music 2016, promosso dal Comune di Aprilia in collaborazione con la Fucina Musicale Giovanile e il Consiglio comunale dei Giovani. Il concorso regionale giunto, alla sua quarta edizione, porterà sul palco le band emergenti del territorio.

Per tutte e tre le serate, a scaldare l’ambiente prima dell’inizio dei live, showcase acustici accompagneranno chi sceglierà di provare le proposte culinarie di èx|tra.

Negli spazi interni la mostra di Betterpress Lab, laboratorio artistico di stampa a caratteri mobili e l’allestimento del laboratorio d’arte incisoria La__Linea Contemporanea. Presente anche la seconda edizione del contest Aprilia Original Artist.

 

èx|tra, dal latino extra «fuori», è un aggettivo invariabile, che mantiene la sua forma sia al singolare che al plurale e indica lo straordinario, l’insolito, il non usuale. Dentro queste cinque lettere ci sono le radici e la visione di Arci La Freccia. La storia di un luogo riqualificato da arte e cultura indipendenti che è “Ex” perché non più mattatoio e “tra” le persone che in 15 anni di attività lo hanno attraversato, vissuto, animato. Oggi questo spazio è èx|tra, fuori cultura.

Per l’occasione il piazzale verrà completamente trasformato. Spazi relax, corner gastronomici, cocktail bar e musica live. Il modo migliore per godere della buona musica all’aperto e vivere il sapore dell’estate.